versione italiana  english version
La Tecnova ha iniziato a lavorare con torni mono-mandrino a camme a fantina fissa, per poi concentrare la produzione negli anni seguenti su plurimandrini tradizionali, che consentivano più alti volumi produttivi.
Successivamente queste macchine sono state sostituite da altre più moderne e sofisticate, compresi torni a controllo numerico.
La nuova tecnologia dei CNC permette di ottenere grande precisione nell’esecuzione del pezzo e ridotti tempi di set-up.
Negli ultimi cinque anni, inoltre, sono stati promossi investimenti tra cui l’acquisto di macchine pluri-mandrino Mori Say.
Attualmente il nostro parco macchine ci permette l’esecuzione di particolari con diametri compresi tra 2 mm e 42 mm ed è composto da:
• 6 Mori Say 6/20
• 3 Schutte SE25
• 3 Schutte SE16
• 1 Biglia 42S2M
• 2 Tornos Deco Basic 13
• 1 Tornos Sigma 20
• 4 Transfert di Ripresa